La Pianura Padana: la Food Valley italiana

Cos’è la Food Valley italiana e dove si trova?

Tra le cime maestose delle Alpi e le verdi montagne degli Appennini, si adagia una vasta pianura solcata dalle acque lente del grande fiume: il Po.

Dalle coltivazioni del Piemonte e della Lombardia – terre di risaie, di foraggi, di filari di pioppi – si arriva al delta del Po che “si apre” per confluire le acque nel Mar Adriatico.

Il territorio compreso tra questi “confini” è una zona in cui la fertilità del suolo, le tradizioni ed il lavoro dell’uomo hanno favorito la nascita e lo sviluppo di prodotti alimentari d’eccellenza.

Questa è la Pianura Padana, la Food Valley italiana che dal Piemonte arriva sino al Mar Adriatico.

Nelle province di Reggio Emilia, Modena, Parma e Bologna si concentrano le maggiori produzioni di salumi tipici, formaggio Parmigiano Reggiano ed altri prodotti di eccellenza come gli aceti balsamici tradizionali di Reggio Emilia e Modena. Ma non possiamo dimenticare prodotti tipici come la piadina romagnola, i vini piemontesi, emiliani, romagnoli, il sale di Cervia, il formaggio Grana Padano e tantissime altre produzioni che tutto il mondo ci invidia.

L’Emilia-Romagna – la regione prima in Europa per numero di prodotti Dop e Igp, i marchi di denominazione di origine protetta e indicazione geografica protetta attribuiti dall’Unione europea a garanzia della qualità dei prodotti stessi – ha sicuramente un ruolo importante nell’export del Made in Italy grazie alle eccellenze enogastronomiche.